“cardMSA”, Monte Sant’Angelo ha il suo biglietto unico per l’ingresso a tutti i musei

cardMSAÈ attiva la “cardMSA”, la “chiave” d’accesso a tutti i musei ed i monumenti di Monte Sant’Angelo, alla scoperta delle radici culturali della città. Cinque monumenti in rete dislocati tra i bianchi vicoli della città dell’Arcangelo, visitabili grazie ad un unico biglietto, la city card, a cui sono inoltre legati sconti presso i ristoranti ed alberghi che aderiscono al progetto. Il Sindaco di Iasio: “È il nostro benvenuto a quanti sceglieranno Monte Sant’Angelo come destinazione. Con questa card consegniamo idealmente le chiavi della Città ai turisti, con l’auspicio che possano sentirsi a casa”.

 “Benvenuti a Monte Sant’Angelo, centro di fede, storia, cultura e tradizioni. Vi auguro ‘buon viaggio’ in questo luogo meta di antichi pellegrinaggi, dimora dei Normanni, degli Svevi, degli Angioini, degli Aragonesi, culla di antiche tradizioni, custode delle antiche tracce dei Longobardi, riconosciute patrimonio Unesco dal 2011. Con questa card vi consegniamo idealmente le chiavi della Città, con l’auspicio che possiate sentirvi a casa” – è il messaggio del Sindaco di Monte Sant’Angelo, Antonio di Iasio.
La CARD è un viaggio attraverso i luoghi dello spirito, dell’arte e delle antiche tradizioni, che hanno reso Monte Sant’Angelo luogo simbolo del Gargano. Il Museo Lapidario e il Museo Devozionale del Santuario patrimonio UNESCO, il Battistero di San Giovanni in Tumba, il Castello Normanno-Svevo-Aragonese, il Museo delle Arti e Tradizioni popolari del Gargano: cinque monumenti in rete dislocati tra i bianchi vicoli della città dell’Arcangelo, visitabili grazie ad un unico biglietto, la city card, a cui sono inoltre legati sconti presso i ristoranti ed alberghi che aderiscono al progetto “scopriMSA”. Un modo per scoprire Monte Sant’Angelo e lasciarsi guidare dalle sue bellezze, dai suoi tesori, dai suoi misteriosi luoghi, dalla sua storia, dalle sue leggende e tradizioni per vivere l’emozione di un’esperienza indimenticabile!
La card, che ha un costo di 6 euro, è acquistabile direttamente presso i 5 musei e da il diritto allo sconto del 10 % in tutte le attività commerciali che aderiscono al progetto.
“La cardMsa rappresenta il primo tassello di un puzzle più complesso qual è il progetto scopriMSA. Marketing territoriale, promozione, comunicazione, brand image, destinazione, rete: questi gli ingredienti principali del progetto che si pone obiettivi a medio e lungo termine, per incrementare flussi turistici mossi da interessi eterogenei. L’idea che Monte Sant’Angelo possa soddisfare diversi tipi di turismo è un concetto molto attraente per l’immagine della città, che alla risaputa identità spirituale e religiosa, ne aggiunge altre: quella culturale, paesaggistica, enogastronomica” – dichiara Antonio Mazzamurro, Assessore al Turismo della Città di Monte Sant’Angelo, che prosegue – “La cardMSA è uno degli strumenti principali di questa visione più organica del nostro turismo e rappresenta, inoltre, uno strumento/input per i tour operator che potranno così programmare e strutturare i viaggi sulla base di una offerta turistica ampia e articolata”.
“I 5 musei rappresentano la nostra storia, la nostra identità, la nostra anima. Metterli in rete attraverso un unico biglietto significa creare un nuovo asset culturale in grado di generare impulsi positivi sul turismo e quindi sull’economia del territorio, da un lato favorendo la conoscenza dei nostri beni, dall’altro consegnando uno strumento agli stakeholders del settore, che esalti il valore dei nostri luoghi” – rimarca Giovanni Granatiero, Assessore ai Beni e alle attività culturali della Città di Monte Sant’Angelo, che aggiunge – “La card è stata pensata per incontrare le esigenze del turismo culturale, un trend in costante crescita. Le nostre politiche culturali sono volte alla tutela, alla valorizzazione e alla promozione del nostro immenso patrimonio artistico e culturale, e la card, ed in generale il progetto ScopriMSA, si inserisce in queste politiche e si affianca al riconoscimento Unesco per rafforzare il brand Monte Sant’Angelo che deve essere, sempre più, sinonimo di qualità”.
Una pianificazione turistica ed una campagna comunicativa ad hoc per il progetto che prevede: il logo identificativo SCOPRIMSA, una brochure di presentazione (italiano-inglese), roll up e totem posizionati all’ingresso dei beni in rete, identificati attraverso la creazione di eleganti pittogrammi che racchiudono “l’anima del luogo”, attività di social media marketing e potenziamento del sito www.turismomontesantangelo.it . Un progetto realizzato grazie al mirato lavoro di progettazione ed ideazione della campagna comunicativa ed alla stretta collaborazione e condivisione di intenti con i Padri Micheliti e la cooperativa Ecogargano.