FestambienteSud: sabato 27 con Tofani, Funk Off, l’ex ministro Barucci e raduno suonatori di Tarantella

Raduno suonatori TarantellaUn matinée di PAOLO TOFANI apre alle ore 11.45, presso la sede dell’associazione GustiAmo la Musica (ex Templari, via del Torrione), la terza giornata di FestambienteSud. Un orario insolito per il concerto in solo del chitarrista degli Area che utilizza la Trikanta Veena, il santoor e numerosi strumenti dell’elettronica per creare suoni inaspettati, puliti e di grande qualità nei generi art-rock, progressive, experimental, fusion.

Alle ore 21, in Piazza de Galganis, ancora grande musica con il funk e il rhythm and blues dei FUNK OFF, la prima funky marchin’ band italiana, nata nel 1998 da un’idea del sassofonista Dario Cecchini, che improvviserà sulla scena di FestambienteSud una inedita collaborazione artistica con due grandi solisti della scena jazzistica internazionale, EMANUELE CISI al sax (che vanta collaborazioni con Sting, Billy Cobham, Rava e Fresu, tra gli altri) e PEPE RAGONESE alla tromba.

Alla matrice di origine bandistica, i Funk Off uniscono ritmi diversi, fondendo funky, soul, jazz, latin e rock, creando un interessante mix musicale energico e peculiare. Sono ispirati dalla tradizione delle street band di New Orleans e da artisti come Maceo Parker, James Brown e Motown. Ritmi e sonorità differenti tra loro si mescolano e si fondono in strutture armoniche e formali, in cui lo spazio lasciato all’improvvisazione è spesso inserito in contesti compositivi di ricerca, senza preclusioni di stile e sonorità. Il progetto ha tra le sue caratteristiche quella di far sempre accompagnare alla musica delle coreografie originali, per cui i musicisti ballano mentre suonano, vanno in parade o cantano sul palco. I Funk Off hanno oltre 500 concerti al loro attivo e sono stati band ufficiali dell’Umbria Jazz ed Umbria Jazz Winter in più edizioni.

Alle 19, secondo appuntamento con la Scuola Estiva di Filosofia, promossa dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, in partnership con la Società Filosofica Italiana-sez. di Foggia, il Comune di Monte Sant’Angelo e Legambiente. L’ospite dell’incontro di sabato, a ingesso libero, sarà PIERO BARUCCI, che discuterà sul tema “Infrastrutture e sviluppo”. Già presidente del Monte dei Paschi di Siena e dell’Associazione Bancaria Italiana, Barucci è stato Ministro del Tesoro nei governi Amato I e Ciampi; al momento è membro della presidenza dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Durante il seminario, che si terrà nel chiostro delle Clarisse dalle ore 19 alle ore 20, il relatore interloquirà con Domenico di Iasio, presidente della SFI sezione di Foggia e Vittorio Cogliati Dezza, presidente di Legambiente. Coordina Francesco Gabriele, direttore dei seminari.

Dal pomeriggio, a partire dalle ore 17.30, spazio alla cultura ed alle tradizioni popolari legate alla musica ed alle danze locali: è in programma, infatti, il TERZO RADUNO DEI SUONATORI DI TARANTELLA del Gargano, che invaderanno, con le loro coinvolgenti musiche e danze, il centro storico di Monte Sant’Angelo. Un appuntamento che si va consolidando nel calendario di FestambienteSud e che prevede l’esibizione di solisti e gruppi della musica popolare del promontorio. L’evento vede la partecipazione di musicisti provenienti da tutto il Gargano, che proporranno tarantelle tradizionali e di riproposta. L’appuntamento, organizzato dal Gal Gargano in collaborazione con StudioUno e associazione Museca, si concluderà con uno spettacolo finale alle ore 22.30 in Largo Dauno.

Continuano i percorsi enogastronomici lungo le strade del centro storico. A partire dalle ore 21 le degustazioni gratuite dei prodotti tipici (a cura del Gal Gargano) lungo la Via del Gusto, e i banchi vini di “Capitanata in Calice”, curati da Legambiente: acquistando un calice, sarà possibile degustare una selezione di vini della Cantina D’Alfonso del Sordo di San Severo (tutti i giorni del festival dalle ore 21 alle ore 24). Dammisole Puglia IGP Bianco 2012, Catapanus Puglia IGP Bianco 2012, il Posta Arigliano San Severo DOC Rosato 2012, Casteldrione Puglia IGP Rosso 2010 e Posta Arigliano San Severo DOC Rosso 2012 sono i vini selezionati da Legambiente e Gianfelice d’Alfonso del Sordo per FestambienteSud.

Prosegue, inoltre, il Laboratorio ragazzi(H)a la faccia della bellezza!”, organizzato in collaborazione con la libreria per ragazzi “Nella pancia della balena”.

L’appuntamento con FestambienteSud nella città Unesco di Monte Sant’Angelo continua fino a domenica 28 luglio con gli AREA, la scuola estiva di filosofia e tanti altri eventi.

FestambienteSud è un evento organizzato da Legambiente e sostenuto da Unione Europea (PO FESR 2007/2013 – Asse IV – 4.3.2/D), Regione Puglia, Città di Monte Sant’Angelo, Gal Gargano con il Parco Nazionale del Gargano, Camera di Commercio di Foggia, La Nuova Ecologia, in collaborazione con Istituto Italiano di Studi Filosofici, Società Filosofica Italiana, Fondazione Apulia Felix, Art up Art – Music and Arts, Luc Peppino Impastato, Laboratorio Artefacendo, Mad Gargano, Associazione Orsara Musica, Studiouno, Donne Tilak, Laboratorio Zarchar, Libreria nella Pancia della Balena, Associazione GustiAmo la Musica. Sponsor tecnici: Carlsberg – Bcc San Giovanni Rotondo – Mariano Light.

FestambienteSud aderisce alla rete del Consorzio Five Festival Sud System, a FestambienteNet (la rete dei festival di Legambiente) e al progetto AzzeroCO2 (per l’azzeramento delle emissioni di anidride carbonica).

 

FESTAMBIENTESUD