Il programma religioso della festa in onore di San Michele Arcangelo

Programma religioso della festa di San Michele ArcangeloAnche quest’anno, per la solennità di S. Michele Arcangelo del 29 settembre, che cadrà eccezionalmente di domenica, i PADRI MICHELITI, custodi del celebre Santuario del Gargano, prescelto e consacrato dall’Arcangelo stesso, patrocinano ed organizzano, sotto l’egida della antica Confraternita eretta in Basilica, il tradizionale pellegrinaggio a piedi che, muovendo dai vari centri garganici dove più ferve la devozione allo Spirito Celeste, protettore di tutta la Sacra Montagna, converga verso la Sacra Grotta nelle ore centrali della grande giornata di festa.

E’ doveroso sottolineare la valenza di fede e di devozione, oltre che storica e naturalistica, insita nell’iniziativa che da alcuni anni unifica e coordina ufficialmente i pellegrinaggi spontanei dei vari Centri promotori. Si rinnovano così, in maniera tangibile, i tradizionali sentimenti di affettuoso ossequio all’Arcangelo nella forma più autentica che ha caratterizzato, sin dalle origini, il rapporto tra San Michele ed i suoi fedeli sparsi per il mondo.

Nella notte tra il 28 ed il 29 settembre muoveranno ben quattro compagnie ufficialmente organizzate di fedeli oranti alla volta della “Casa di Dio e porta del cielo”: da Vieste a Nord, da S. Marco in Lamis ad Ovest, da Mattinata ad Est, da Manfredonia a Sud.
Si tratta di un’esperienza annuale di preghiera e penitenza, divenuta consuetudine tradizionale, in una giornata così solenne dedicata al particolare Protettore della montagna garganica, alla quale è auspicio dei Padri del Santuario che possano aggregarsi tutti coloro che ne condividono la validità ed i significati:

Il pellegrinaggio di Vieste è organizzato dal Sovrano Ordine dei Pellegrini di San Michele Arcangelo del Gargano in Vieste e partirà alle ore 01,00 dalla Basilica Cattedrale di Vieste. Dopo un breve percorso in pullman, si proseguirà a piedi per circa 27 km attraverso la Foresta Umbra e i pianori del Parco Nazionale del Gargano fino a Monte Sant’Angelo. Un gruppo particolare farà tutto il percorso a piedi avviandosi alcune ore prima. Il pellegrinaggio ha un forte connotato di contatto con la natura, di vita comunitaria e di meditazione. La prenotazione obbligatoria si può effettuare presso la sede del Sovrano Ordine dei Pellegrini in Via Petrone, n. 6 a Vieste e le informazioni si possono avere telefonando ai numeri 340.8311796 – 328.3171035 – 340.1700219.

Il pellegrinaggio di San Marco in Lamis, è organizzato dai “Romei Santimichelari del cammino di settembre”. Il 28 settembre, alle ore 19,00, nella Chiesa Madre, al termine del triduo in onore di S. Michele, si procederà alla benedizione ed alla consegna della “Carta del pellegrino”. Il cammino inizierà alle ore 21,00, sarà interamente a piedi per 35 km. ed avrà un’evidente impronta penitenziale e di preghiera. Non necessita l’iscrizione, ma è bene comunicare la propria adesione onde coordinare al meglio l’iniziativa. Per informazioni telefonare ai numeri 3339575994 (Giovanni), 3288468857 (Leonardo) 3294270135 (Maurizio), 3384442174 (Raffaele).

Il pellegrinaggio di Manfredonia denominato quest’anno “Il Cammino degli Angeli: 3° pellegrinaggio per la Pax Christi” è organizzato dalla Confraternita di San Michele Arcangelo di Manfredonia. Il 28 settembre nell’antica Basilica di Siponto si celebrerà la S. Messa alle ore 18,00. Dopo il rito di benedizione, si partirà alle ore 23,30. Il percorso a piedi su strada asfaltata con alcune scorciatoie si snoderà per circa 22 km fino a Monte Sant’Angelo. Per arrivare alla meta bisognerà colmare il dislivello di circa 800 m. che divide il mare dalla cima del monte. Il pellegrinaggio avrà il connotato della preghiera e del ricordo storico del primo pellegrinaggio, il più antico di tutti, fatto alla grotta arcangelica oltre 15 secoli addietro dal vescovo S. Lorenzo Maiorano e dagli altri vescovi pugliesi alla testa del popolo di Siponto. Ad esso si affiancherà anche un altro gruppo organizzato che muoverà dalla cattedrale di Manfredonia. Le informazioni sulla logistica e su tutto il resto si possono avere presso sanmicheleconfraternita@gmail.com o telefonando al n. 328/2496072 (Paolo).

Il Pellegrinaggio di Mattinata è organizzato dalla locale AGESCI in collaborazione con la Parrocchia Santa Maria della Luce. E’ una gradita aggiunta da quest’anno ai tre storici pellegrinaggi degli altri centri garganici. Partirà alle ore 05,00 del 29 settembre dalla chiesa parrocchiale e si snoderà per circa 10 km. su strada asfaltata e sterrata. Per informazioni contattare il parroco don Francesco (0884.550185), oppure telefonare al n.3388096799.

I gruppi di San Marco, Manfredonia e Mattinata giungeranno al Santuario in Festa per la celebrazione Eucaristica alle ore 7.00. Il Gruppo di Vieste entrerà nella Sacra Grotta alle ore 13.00, dove, alle ore 13,30, sarà celebrata una particolare S. Messa secondo le intenzioni di tutti i pellegrini.

Si raccomanda di aderire a questo avvenimento prima di tutto predisponendo il proprio cuore all’ascolto e al silenzio.

Quanto al bagaglio da portare con sé, indispensabili sono: torcia luminosa a batteria, giubbotto catarifrangente usato per le soste delle auto, scarpe comode, zainetto con un po’ di cibo e acqua, vestiti a “cipolla”, un ombrello in caso di pioggia, un bastone.

I Padri Micheliti del Santuario di San Michele Arcangelo di Monte Sant’Angelo (FG, Italia), tel: +390884562396, fax: +390884568126, info@santuariosanmichele.it, sono disponibili per tutte le altre informazioni in merito.