Regolameno pascoli

PascoliSospeso finalmente il regolamento regionale sull’attività pascoliva. Va a buon fine la “battaglia” del PD di Monte Sant’Angelo, dopo l’incontro richiesto ed ottenuto dai due giovani consiglieri tra Regione, Sindaci del Gargano e associazioni di categoria, tenutosi il 4 marzo, arriva oggi la notizia della sospensione da parte della giunta. Quindi gli uffici potranno procedere al rilascio della “fida” come tutti gli anni e per gli allevatori del Gargano nulla cambierà rispetto al 2013. Insomma quel regolamento ritenuto un vero e proprio problema per le aziende zootecniche del Gargano, grazie all’impegno del Pd di Monte Sant’Angelo in primis non ha più effetti. Si costituirà successivamente un tavolo tecnico per adattare alla zona del Gargano tale regolamento.

“Abbiamo seguito passo per passo l’iter legislativo del regolamento e tutti i giorni abbiamo sollecitato i tecnici ed i politici regionali affinchè il tutto fosse reso il più veloce possibile viste le imminenti scadenze per gli allevatori. Siamo molto soddisfatti per il lavoro svolto e per aver contribuito alla soluzione di questo grave problema.
Oggi tutti vogliono assumere il merito di questo risultato, anche chi ha contribuito a creare il problema, come ad esempio il Parco e non solo ma questo conta davvero poco: non è sulla pelle della povera gente che si giocano le campagne elettorali! Piuttosto crediamo che gli allevatori e tutte le attività in crisi debbano essere rappresentate degnamente ed in ogni occasione, non solo quando c’è da raccogliere qualche voto. Il problema era veramente serio: senza fida e con il numero di capi di bestiame affidati (max 20 a testa), si sarebbe messo in ginocchio l’intero sistema. Noi continueremo, anche oltre il limite delle nostre forze, a dare il nostro contributo.” sostengono Generoso Rignanese e Giovanni Vergura del PD di Monte Sant’Angelo.