Sabato 21, a Monte Sant’Angelo, il “Corteo Storico delle apparizioni di San Michele Arcangelo”. Il programma

Si terrà sabato 21 settembre 2013 la quarta edizione del “Corteo storico delle apparizioni di San Michele Arcangelo” a Monte Sant’Angelo. L’evento è promosso dall’Associazione culturale “Insieme Per” con la collaborazione del Comune di Monte Sant’Angelo e del Santuario di San Michele Arcangelo. Si inizia alle ore 18.30 con la partenza del corteo storico da Piazza Giovanni Paolo II. Alle 20, in piazza Beneficenza, la Sacra rappresentazione.

“Il corteo storico, giunto alla sua quarta edizione, è ormai diventato uno dei grandi eventi della nostra Città e del nostro territorio – dichiara Antonio di Iasio, Sindaco della Città di Monte Sant’Angelo, che aggiunge – Un evento che ci racconta la nostra storia, la nostra identità, il nostro immenso patrimonio. Un evento a cui la città e i suoi cittadini sono particolarmente legati. Grazie agli organizzatori per la passione e l’impegno profuso, affinchè di anno in anno, l’evento si proponga ad un pubblico sempre più numeroso”.

“Il Corteo che proponiamo non è una rievocazione storica classica ma un vero e proprio ‘dramma sacro’ rientrante nel filone delle ‘Laude Drammatiche’ medievali – spiega Michele Picaro, Presidente dell’Associazione ‘Insieme Per’, ideatrice ed organizzatrice dell’evento, che aggiunge – Non c’è un evento storico da rievocare, ma vengono rappresentati episodi miracolistici. L’evento è quindi un ‘mix’ di storia e mito, di fede e tradizione, di spettacolo e cultura, che lo rende unico nel panorama della manifestazioni rievocative. Il tutto è fatto nello spirito della festa di popolo, che partecipa ad un atto corale di espressione del sentimento popolare di devozione all’Arcangelo”.

L’evento si incentra su un suggestivo corteo in costume con la partecipazione di oltre trecento figuranti e la presenza di tre carri scenici, che all’imbrunire di sabato 21 settembre, sfileranno lungo le vie principali di Monte Sant’Angelo per culminare in una spettacolare drammatizzazione della “Leggenda Garganica”, dall’episodio del “Toro” all’Apparizione dell’Arcangelo al Vescovo di Siponto, dall’episodio della “Battaglia” all’apparizione della “Dedicazione”.

Centinaia i figuranti ed attori che daranno vita alla rappresentazione storica degli episodi miracolistici legati all’avvento del culto micaelico sul Monte Gargano, creando un’atmosfera trepidante e sacra che pervaderà tutta la Città dell’Arcangelo.

“Il Corteo è diventato un patrimonio dell’intera Città. È un lavoro che ogni anno vede la partecipazione di molte maestranze locali (sarte, falegnami, fabbri), impegnate da mesi per la realizzazione dell’evento” – precisano i rappresentanti dell’Associazione organizzatrice – “Registriamo nella città una grande partecipazione da parte degli operatori commerciali e della gente, e la cosa ci riempie di orgoglio”.

Ogni anno il Corteo si rinnova, sia nelle persone dei partecipanti, sia nella sceneggiatura della Sacra Rappresentazione. Quest’anno accanto ai classici e suggestivi quadri scenici musicali, ci sarà anche la recitazione di dialoghi scritti nella forma dell’egloga pastorale, accompagnati da canti tradizionali in onore a san Michele.

Il programma prevede: alle ore 18.30, con partenza da Piazza Giovanni Paolo II, il corteo storico attraverserà Via Tancredi, Corso Vittorio Emanuele, Via Reale Basilica e Piazza Carlo d’Angiò. Alle ore 20.00 invece, in Piazza Beneficenza, la Sacra Rappresentazione delle Apparizioni di San Michele Arcangelo.