Sabato 6 dicembre cerimonia di firma del Patto d’amicizia tra Monte Sant’Angelo e Assisi nel Sacro Convento di San Francesco

Assisi - Convento San FrancescoNel segno di San Francesco d’Assisi e di San Michele Arcangelo. Ma anche dell’UNESCO. Sabato 6 dicembre 2014 infatti, presso il Salone Papale del Sacro Convento di San Francesco, si terrà la cerimonia di firma del “Patto di Amicizia” tra le città di Assisi e Monte Sant’Angelo. “Il Patto d’amicizia con Assisi ha un grandissimo valore spirituale e culturale” – dichiara il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Antonio di Iasio.

Il programma della giornata: alle ore 10 la Cerimonia di firma del patto di amicizia nel Salone Papale del Sacro Convento di San Francesco d’Assisi – a cui interverranno Padre Mauro Gambetti (Custode del Sacro Convento), Claudio Ricci (Sindaco di Assisi), Antonio di Iasio (Sindaco di Monte Sant’Angelo); al termine, si darà lettura di un messaggio del Vescovo di Terni, S.E. Mons. Giuseppe Piemontese, nativo di Monte Sant’Angelo e già Custode del Sacro Convento; alle ore 11.45 la celebrazione della Santa Messa nella Basilica Papale animata dal coro polifonico “Vocinsieme” di Monte Sant’Angelo.

Alla cerimonia parteciperanno anche l’Assessore ai Beni e alle Attività culturali della Città di Monte Sant’Angelo, Giovanni Granatiero, e Padre Massimiliano Marsico del Convento di San Francesco d’Assisi di Monte Sant’Angelo.

“Dopo i protocolli d’intesa firmati con Andria, Alberobello, Bari e San Giovanni Rotondo, Monte Sant’Angelo continua a fare rete in un percorso di condivisione e dialogo utile a rafforzare le relazioni istituzionali per incentivare rapporti sociali, culturali e religiosi tra le nostre comunità ma anche di promozione e valorizzazione del nostro Santuario UNESCO e dei nostri Beni culturali” – aggiunge il Sindaco Antonio di Iasio.

Sui social network sarà possibile seguire la cerimonia in diretta con l’hashtag #gemellaggioAssisiMonteSantAngelo