Un concerto inedito dedicato all’Arcangelo

Grotta di San Michele ArcangeloDomenica 12 ottobre, alla ore 20, sarà la Basilica di San Michele a Monte Sant’Angelo ad ospitare un’inedita prima assoluta, supportata da Puglia Sounds: ‘Sancti Michaelis Musicae: storie e leggende dell’arcangelo guerriero’, spettacolo-concerto dedicato alle apparizioni di san Michele.

Il decimo appuntamento del festival ‘Via Francigena del Sud’ diventa così paradigmatico dell’intera kermesse, grazie al lavoro di ricerca storica e musicale condotto da Agostino Ruscillo. Il direttore artistico del festival ha voluto rendere omaggio proprio al fulcro religioso degli antichi camminamenti della Via Francigena: il culto michaelico sulla montagna sacra del Gargano. “È stato un lavoro interessante, – dice Ruscillo –  un lavoro di ricerca e trascrizione di manoscritti musicali inediti le cui musiche, che si basano su dei dialoghi tra san Michele e Lucifero, speriamo possano essere apprezzate dal pubblico della ‘prima’”. A costituire l’ossatura musicale dello spettacolo alcuni brani michaelici di Grossi, Baliani e Piazza, tutti autori di area milanese.

A suggestionare ancor di più l’esecuzione musicale è il luogo dello spettacolo: la Grotta di san Michele, sito della prima apparizione michaelica, posto d’immensa spiritualità e devozione, che da oltre quindici secoli è meta di pellegrinaggi. Oggi il Santuario è riconosciuto dall’Unesco ‘Patrimonio mondiale dell’umanità’.

L’esecuzione è affidata, per la seconda volta nel cartellone del festival, all’Apvlia Felix Vocal Ensemble & Consort, che per questo spettacolo si arricchisce delle voci soliste di Francesco Divito (sopranista) e Matteo D’Apolito (basso), con il supporto della Schola Gregoriana Iconaveteris preparata da Agostino Ruscillo. A dirigere, il maestro Sabino Manzo, apprezzato direttore di coro pugliese.

Il festival torna in scena, poi, venerdì 17 ottobre, nella Cattedrale di Foggia alle ore 21 con la Messa a grande orchestra a quattro voci di Saverio Mercandante, con l’Orchestra & Coro della Cappella Musicale Iconavetere. Dopo il rinvio imprevisto a causa di forza maggiore, l’evento sarà ripreso, contestualmente alla presentazione ufficiale del Cd ‘Mercadante ritrovato’, incisione discografica pubblicata dalla Bongiovanni di Bologna grazie al sostegno di Puglia Sounds Record.

Il decimo appuntamento del Festival è sostenuto da Pugliapromozione (“Progetto di eccellenza turistica Monti Dauni. Cofinanziato dal Ministero dei beni culturali e del turismo e dalla Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo“) e dalla “Rete di Musica Antica e Operistica in Puglia” – Re.M.A.O.P. (rete sostenuta da ‘Puglia Sounds’ – P.O. FESR Puglia 2007-2013 Asse IV – Investiamo nel vostro futuro).

 

Samantha Berardino
Addetto Stampa
Festival ‘Via Francigena del Sud’